Interviste

Intervista ad Andrea Malfione Head of Key Account Management di STILL

Cosa vi aspettate dal #GLSummit22?

Il GLS è un appuntamento importante per il mondo della logistica. L’eterogeneità dei partecipanti, dai professionisti delle grandi multinazionali a quelli delle piccole realtà, rappresenta un’occasione per ascoltare le esigenze del settore e confrontarsi sulle sfide future

La Pandemia è una realtà da oltre 2 anni. Cosa rimarrà nel nostro ambito di questo evento? Come dovranno cambiare le aziende per affrontare il rischio di altre situazioni simili?

La pandemia ha accelerato alcuni importanti cambiamenti già in atto, basti pensare alla crescita esponenziale dell’e-commerce, che ha spinto molte aziende a ricalibrare i propri processi logistici, sia riguardo il trasporto delle merci che la gestione del magazzino. Questa evoluzione, unitamente agli incentivi per l’industria 4.0, ha convinto molte aziende a investire nell’innovazione e nell’automazione dei processi, un ambito in cui STILL è da sempre all’avanguardia. Cito in proposito l’esempio dell’iGo Neo, il primo commissionatore orizzontale a guida autonoma che grazie alla tecnologia robotica intelligente riduce i tempi del picking fino al 30%. Sempre più importante è anche la gestione del magazzino e della flotta. Per questo abbiamo sviluppato il neXXt Fleet, il portale web più innovativo e potente per l’ottimizzazione delle flotte di veicoli industriali. Attraverso questo sistema è possibile avere sotto controllo tutte le informazioni relative ai singoli carrelli, in questo modo è possibile monitorarne le performance, gestire efficacemente il loro utilizzo, programmare gli interventi di manutenzione e molto altro

Cos’è cambiato nel rapporto con le aziende vostre clienti in questo periodo? Di cosa hanno più bisogno e come le state aiutando?  

Anche in questo caso la pandemia ha accelerato la tendenza delle aziende, già presente in passato, a prediligere formule di noleggio per godere della massima flessibilità e certezza dei costi. Cresce in particolare il ricorso a formule di noleggio a breve-medio termine, specialmente tra le aziende che hanno gestito picchi imprevisti di lavoro, come nell’alimentare. Anche in questo caso ci siamo fatti trovare pronti: da anni STILL si è strutturata per rispondere efficacemente e tempestivamente a qualsiasi richiesta e può contare su una flotta europea per il noleggio breve di oltre 30.000 carrelli. Una flotta dall’età media molto bassa, una garanzia in termini di continuità di servizio e di aggiornamento tecnologico

In cosa si distingue la vostra azienda? La sostenibilità è al centro del dibattito e le aziende più impegnate in questo ambito iniziano a veder premiati i propri sforzi anche in ambito B2B. Può la logistica andare in questa direzione?

STILL è innovatrice per tradizione. Da quando nel 1945 lanciò sul mercato l’EK 2000, il primo transpallet elettrico, l’azienda è pioniera dell’innovazione tecnologica nella logistica. Oggi l’innovazione è al servizio della sostenibilità, che per le aziende si traduce nella necessità di ridurre non solo le emissioni ma anche i consumi. Cito in proposito la propulsione ibrida sui carrelli Diesel, che STILL ha introdotto per prima nel 1983, o il recente sviluppo delle batterie agli ioni di litio. Altro tratto distintivo di STILL è la dimensione internazionale: con 8 stabilimenti produttivi e 286 sedi di vendita nel mondo, STILL può seguire clienti che operano in diversi Paesi garantendo i migliori standard qualitativi. In Italia abbiamo inoltre la più ampia rete di vendita e assistenza: con 7 filiali dirette, oltre 60 tra concessionari e partner, 950 tecnici di assistenza e oltre 170 funzionari commerciali possiamo seguire al meglio tutti i clienti, ovunque siano

Andrea Malfione di STILL
28° Global Summit Logistics and Supply Chain
23 | 24 MARZO 2022
ACCEDI QUI se sei registrato o ISCRIVITI