Logistics cafè

Intervista a Claudia Galimberti, Partner Account Manager di Panasonic Toughbook Italia

Buongiorno Claudia, grazie per questa intervista e per la partecipazione a #GLSummit18. Cosa vi aspettate da questo evento ed eventualmente cosa avete apprezzato delle altre partecipazioni?
Buongiorno a voi e a chi ci legge. Partecipiamo volentieri a questo evento del quale apprezziamo in modo particolare la formula degli incontri one2one che permette di cominciare una relazione tra aziende e di identificare le aree di possibile collaborazione.
Il clima è molto “frizzante”: i partecipanti, sponsor e visitatori, sono focalizzati a cogliere le esperienze consolidate e gli spunti di novità e che potranno poi essere portati nelle rispettive Aziende.
Panasonic avrà anche, il 19 aprile mattina, la possibilità di raccontare il suo punto di vista in merito al tema della mobilità e all’importanza della tecnologia.

Quali ritenete essere i trend del settore per i prossimi tre anni e come li state affrontando? Quali investimenti non possono essere assolutamente rimandati per le aziende che vogliono tenere il mercato?
Sia nella produzione che nella logistica ritengo che la chiave sia la flessibilità. Parlo di flessibilità nel modulare le attività seguendo la richiesta del mercato in ogni preciso momento, ad esempio cogliendo l’opportunità di un picco di richiesta attivando velocemente delle migliorie in produzione.
O la flessibilità di ripensare al trasporto delle merci adeguandosi alle nuove regole, riuscendo quindi a consegnare prodotti dove altri non riescono.
Penso che la flessibilità possa contribuire molto all’abbattimento dei costi e quindi trasformarsi subito in maggiore guadagno.

Cosa consigliereste ad un nuovo cliente che vi contattasse per comprendere meglio le dinamiche di questa nuova rivoluzione industriale e per non perdere il suo treno?
Consiglierei di dotare la propria azienda delle migliori tecnologie sul mercato, di considerare la tecnologia come un fattore abilitante per la flessibilità di cui parlavo prima, come un fattore abilitante per l’efficienza e l’efficacia delle persone.
Consiglierei – ma imprenditori e manager non hanno bisogno di questo consiglio – di valutare l’investimento in tecnologia con la completezza che merita, considerando sia gli aspetti del costo iniziale che quelli del mantenimento in opera della tecnologia.
Infine, non trascurerei di “monetizzare” anche il ritorno che da questo investimento si avrà.

In cosa ritenete che la vostra azienda si distingua davvero dalle altre? Perché un visitatore del #GLSummit18 dovrebbe assolutamente sedersi al vostro tavolo?
Panasonic Toughbook è sinonimo di alta tecnologia, è il marchio che identifica notebook, tablet e palmari resistenti, pensati per i lavoratori in mobilità, con attività critiche che vanno effettuate in tempi e modi stabiliti.
Chi avrà voglia di sedersi al nostro tavolo potrà affrontare la discussione sul costo dell’investimento in tecnologia con l’accento non tanto sulle caratteristiche dei device ma invece sulle attività che potranno essere svolte con i device stessi.
Chi si siederà al nostro tavolo potrà ragionare con noi di quanto la tecnologia professionale, supportata da una Azienda che da sempre si rivolge al mercato del professionale, possa sostenere l’innovazione.
Chi si siederà al nostro tavolo parlerà con una azienda che è una multinazionale che il mese scorso ha festeggiato 100 anni di storia ma ha ancora voglia di mettersi in gioco con progetti sfidanti.

Il Global Summit è anche un momento di incontro tra operatori del settore, in cui spesso nascono partnership e collaborazioni. Quanto è importante per voi questo aspetto e in cosa sareste maggiormente interessati a valutare opportunità di sinergia con altre aziende?
La partnership con System Integrator, ISV e reseller è per noi un aspetto molto importante. La comunità di partner Panasonic Toughbook è cresciuta molto negli ultimi 2 anni. Questa è una grande soddisfazione per noi perché la collaborazione con altri operatori del settore ci permette di completare la nostra offerta e di essere ancora più interessanti per i nostri Clienti.

Grazie per averci concesso questa intervista, ci vediamo il 18 e 19 aprile a Bentivoglio (BO).

Interviste

Claudia Galimberti, Partner Account Manager Computer Product Solution Europe at Panasonic

25° Global Summit Logistics & Supply Chain

10 E 11 APRILE 2019

ISCRIVITI

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Il consenso può essere espresso anche cliccando sul tasto Accetto. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi