Interviste

Intervista a David Nalin, Sales Director di AtomosHyla SpA, sedApta Group

Grazie per questa intervista. La Pandemia di Covid19 è ormai una triste realtà da oltre due anni e come possa evolvere non è ancora noto. Cosa ritenete possa rimanere nel nostro ambito di questo evento epocale e come dovranno cambiare le aziende del settore per affrontare il rischio di altre situazioni come questa?

Pensando all’ambito su cui il GL Summit si focalizza, gli ultimi 2 anni hanno messo in evidenza molteplici punti di debolezza delle filiere produttive e distributive, ma hanno altresì portato a cambiamenti a valore positivo in molte organizzazioni.

L’elemento che ritengo meglio racchiuda questi aspetti risiede nel ripensare la globalizzazione della Supply Chain: troppe organizzazioni infatti si sono trovate, e si trovano tutt’ora, ad affrontare filiere troppo fragili da diversi punti di vista:

  • Mancanza di conoscenza e di diversificazione di fornitori e terzisti
  • Processi produttivi e distributivi eccessivamente “allungati” e distanti dal cuore dell’azienda
  • Operation basate su modelli poco elastici e poco reattivi rispetto a variabilità costanti del contesto di business in cui operano e con orizzonti temporali decisionali sempre più stretti

A titolo di esempio, è interessante riprendere un recente studio di McKinsey (How COVID-19 is reshaping supply chains) dove si evince che la maggior parte delle azioni intraprese dalle aziende negli ultimi 12 mesi si è focalizzata su interventi “non risolutivi” che hanno portato ad incrementare le scorte dei materiali critici (sia a monte che a valle del processo) e implicando di fatto un aumento del capitale immobilizzato; un altro dato degno di nota è che meno del 50% delle aziende intervistate dichiara di avere visibilità sui propri fornitori Tier 1, e tale percentuale scende rispettivamente al 21% e al 2% sui fornitori Tier 2 e Tier 3. In tal senso la crisi dei semiconduttori può essere un chiaro esempio dell’impatto di questa mancanza di visibilità.

D’altro canto, quello che possiamo apprezzare dal nostro osservatorio privilegiato di operatori leader in soluzioni e servizi di Extended Supply Chain, è l’accelerazione delle imprese in investimenti mirati alla Conoscenza, alla Agilità e più in generale alla Digitalizzazione della Supply Chain.

Cos’è cambiato nel rapporto con le aziende vostre clienti in questo difficile periodo? Di cosa credete abbiano maggiormente bisogno e come le state aiutando?

Nonostante il 2020 sia stato un anno di contrazione per la maggior parte delle organizzazioni, abbiamo potuto constatare nel corso degli ultimi 2 anni, una intensificazione del rapporto con i nostri clienti; in un certo senso possiamo dire che è aumentata l’intensità dei progetti, che sono stati sempre più rivolti a incrementare il valore aggiunto e la gestione delle complessità crescenti della Supply Chain; in questo senso evidenziamo come la relazione con i nostri clienti si è sempre più trasformata verso una logica di vero partner tecnologico e consulenziale; ad avvallare e per rendere più tangibile quanto suddetto, condividiamo una vista sulle nostre aree di intervento progettuali degli ultimi 14 mesi:

  • Automazione e Industry 4.0: 23%
  • Previsione e Pianificazione della Domanda:            20%
  • Agility e Flexibility (Cloud, AI):          18%
  • Conoscenza, Orchestrazione e Controllo dei Processi:      17%
  • Transportation, WMS, Vendor & Supplier Collaboration:     16%
  • Altri:    6%

In cosa ritenete che la vostra azienda si distingua davvero dalle altre e perché un visitatore del #GLSummit22 dovrebbe assolutamente sedersi al vostro tavolo per conoscervi meglio e lavorare con voi?

Perché sedApta? Per un cliente è sempre più difficile districarsi in un mondo sempre più complesso, sempre più ricco di slogan e “megafoni digitali”; in tal senso non vorrei accodarmi anche io ed essere uno dei tanti, quindi preferirei rispondere a questa domanda interrogando io stesso il mio interlocutore:

  1. Sei interessato a sapere perché oltre mille clienti hanno scelto il gruppo sedApta come partner tecnologico della propria Digital Supply Chain?
  2. Vorresti conoscere il valore di un’organizzazione fieramente Italiana, leader nel proprio settore, con un team di R&D interamente basato in Italia pronto a collaborare direttamente con te?
  3. Pensi di ottenere del valore confrontandoti con un gruppo di oltre 500 persone in grado di supportarti in tutti i processi end-2-end della Supply Chain e dell’Automazione con un approccio completamente basato su soluzioni Collaborative, Orchestrate e AI embedded?

Per questi motivi, e non solo, pensiamo di essere un interlocutore unico sul mercato.

AI, robotica avanzata, nuove tecnologie e forme di automazione che stanno cambiando l’industria e il lavoro come mai era accaduto nel corso della storia, al tempo stesso affascinano e fanno paura. Esiste una strada per rendere tutto questo un processo di autUMANizzazione e per rendere tutto questo un vero e poderoso miglioramento per l’uomo, per l’economia e per il progresso?

Sostenibilità e Human Centricity: in una sigla “Industry 5.0”. Non è uno slogan, ma un’iniziativa strategica ufficialmente lanciata da oltre un anno della Commissione Europea: https://ec.europa.eu/info/research-and-innovation/research-area/industrial-research-and-innovation/industry-50_en

L’industria 5.0 fornisce una visione dell’industria che punta al di là dell’efficienza e della produttività come unici obiettivi e rafforza il ruolo e il contributo dell’industria alla società mettendo il lavoratore e il suo benessere al centro del processo produttivo; di fatto integra l’attuale approccio “Industria 4.0” mettendo specificamente la ricerca e l’innovazione al servizio della transizione verso un’industria europea sostenibile, incentrata sull’uomo e resiliente.

Il gruppo sedApta è assolutamente presente in queste progettualità fornendo soluzioni end-2-end che consentano:

  1. una piena implementazione di una strategy Industry 4.0
  2. il supporto alle decisioni umane e all’orchestrazione dei processi con Intelligent Assistance basata su AI
  3. la gestione completa di tutti gli ambiti legati alla sostenibilità aziendale basata sugli standard internazionali GRI e CDP, IMPACT.
David Nalin di AtomosHyla sedApta Group
28° Global Summit Logistics and Supply Chain
23 | 24 MARZO 2022
ACCEDI QUI se sei registrato o ISCRIVITI