Interviste

Intervista a Elena Massaro, Sales Executive, ToolsGroup

Buongiorno Elena, grazie per questa intervista e per la partecipazione a #GLSummit19. Cosa vi aspettate da questo evento?
Abbiamo partecipato a tutte le precedenti edizioni e il Global è un evento di riferimento per le aziende che operano nella supply chain. È l’occasione per aggiornarmi sui trend di mercato, incontrare aziende e parlare dei loro progetti potendo come ToolsGroup offrire il nostro valore aggiunto nell’ottimizzazione dei processi di pianificazione.

Quali ritenete essere i trend del settore verso il traguardo del 2020 e come li state affrontando? Quali investimenti non possono essere assolutamente rimandati per le aziende che vogliono tenere il mercato?
È assolutamente prioritario cominciare a vedere le nuove tecnologie basate su processi data driven come innovazione da portare in azienda per ottimizzare tutti i processi decisionali. Oggi le tecnologie di autoapprendimento consentono non solo di analizzare i processi e prendere decisioni strategiche, ma anche di entrare pesantemente nei processi decisionali del day-by-day, perché permettono di prendere la maggior parte delle decisioni finora affidate all’uomo, tenendo in considerazione una vasta mole di dati e variabili altrimenti ingestibili.

Cosa consigliereste ad un nuovo cliente che vi contattasse per comprendere meglio le dinamiche di questa nuova rivoluzione industriale e per non perdere il suo treno?
Per non perdere il treno l’approccio più pragmatico è quello di passare all’azione il prima possibile ma ovviamente in maniera graduale. Quello che suggeriamo è un approccio try-and-buy dove in una fase embrionale si valutano i benefici ottenibili prendendo in considerazione un set significativo di dati forniti dall’azienda. Nel giro di poche settimane, con questo approccio data driven, è possibile costruire un business case attraverso il quale valutare il contributo dei nuovi strumenti all’aumento delle prestazioni e dell’efficienza.

Perché un visitatore del #GLSummit19 dovrebbe assolutamente sedersi al vostro tavolo?
Un visitatore del Global Summit si troverà a parlare con uno dei leader mondiali di mercato nel settore del supply chain planning. Sarà con piacere che potremo condividere con lui le nostre esperienze e le ultime novità in tema di ottimizzazione della supply chain.

Il Global Summit è anche un momento di incontro tra operatori del settore, in cui spesso nascono partnership e collaborazioni. Quanto è importante per voi questo aspetto e in cosa sareste maggiormente interessati a valutare opportunità di sinergia con altre aziende?
Oggi col crescere della complessità dei processi e delle soluzioni diventa imprescindibile una collaborazione tra i vari operatori di settore perché spesso la soluzione richiesta dal cliente richiede un apporto di competenze e tecnologie che difficilmente si possono trovare all’interno di una unica offerta. Da sempre ToolsGroup ha preferito focalizzare il proprio contributo nelle aree dove è in grado di offrire il massimo valore aggiunto, cercando attraverso una rete di partner le soluzioni più performanti fornite con la massima professionalità, e in alcuni casi integrandole con la nostra soluzione. Questa occasione è per noi fondamentale per confrontarci e scoprire nuovi potenziali partner.

Grazie per averci concesso questa intervista, ci vediamo il 10 e 11 aprile a Pacengo di Lazise (VR).

Elena Massaro di Toolsgroup
28° Global Summit Logistics and Supply Chain
23 | 24 MARZO 2022
ACCEDI QUI se sei registrato o ISCRIVITI