Logistics cafè

Intervista a Giorgio Tesorieri, Vice Presidente di Infolog SpA

Buongiorno Sig.Tesorieri, grazie per questa intervista e per la partecipazione a #GLSummit19. Cosa vi aspettate da questo evento?
Come le scorse edizioni a cui abbiamo partecipato, il Global Summit rappresenta l’occasione per presentare le migliori novità ed eccellenze in ambito logistico e tecnologico. Anche quest’anno non deluderà le aspettative.

Se avete già preso parte ad altre edizioni del Global Summit, cosa avete apprezzato delle altre partecipazioni?
Ciò che apprezziamo del Global è la fase di matching e la qualità delle imprese partecipanti. Il networking ci dà l’opportunità di capire le esigenze del comparto logistico delle aziende e ci offre ottimi spunti per nuove soluzioni che, chissà, potranno diventare i trend del futuro.

Quali ritenete essere i trend del settore verso il traguardo del 2020 e come li state affrontando? Quali investimenti non possono essere assolutamente rimandati per le aziende che vogliono tenere il mercato?
I trend del settore che si stanno consolidando in questi ultimi anni sono sicuramente l’IoT (internet of things) e la geolocalizzazione RTLS (Real Time Locating System) e le relative applicazioni in ambito logistico. Noi di Infolog abbiamo sviluppato, e continuiamo a sviluppare, soluzioni innovative nell’ambito RTLS multi-tecnologia e di sensoristiche IoT, che ci hanno portato ad ora all’auto-identificazione della merce e all’eliminazione di barcode e tag RFId, e che continueranno a portarci lontano.

In cosa ritenete che la vostra azienda si distingua davvero dalle altre?
Infolog nell’ultimo decennio ha deciso di investire e puntare sulla Ricerca e Sviluppo, per riuscire a fare dell’innovazione la propria mission e per sviluppare soluzioni che diventassero standard di riferimento per tutto il settore.
Così, siamo stati scelti come partner da importanti aziende nazionali e multinazionali per l’implementazione di sistemi WMS (Warehouse Management System) e SCM (Supply Chain Management) e non solo. Infatti, con 25 anni di esperienza sul settore, non forniamo solo il software ma siamo in grado di fornire una consulenza a 360 gradi, aiutando il cliente nell’ottimizzazione di tutta la struttura logistica.

Perché un visitatore del #GLSummit19 dovrebbe assolutamente sedersi al vostro tavolo?
Un visitatore dovrebbe fermarsi allo Stand Infolog perché con i nostri prodotti di Warehouse Management System siamo in grado di rispondere alle esigenze di tutte le aziende che vogliano puntare sul proprio comparto logistico e di Supply Chain per essere competitive sul mercato, indifferentemente dalla tipologia e dimensione di azienda.
Inoltre, grazie al nostro Know-how, siamo in grado di curare un intero progetto come partner e “main contractor”, gestendo tutte le fasi, dagli aspetti tecnici e progettuali fino al supporto burocratico per la certificazione dei sistemi.

Grazie per averci concesso questa intervista, ci vediamo il 10 e 11 aprile a Pacengo di Lazise (VR).

Comunicati

Giorgio Tesorieri di Infolog

26° Global Summit Logistics & Supply Chain

22 e 23 aprile 2020

ISCRIVITI

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Il consenso può essere espresso anche cliccando sul tasto Accetto. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi