Interviste

Intervista all’Ing. Matteo Ranuccini, Sales Manager di Trascar

Buongiorno, grazie per questa intervista e per la partecipazione a #GLSummit22. Cosa vi aspettate da questo evento?

Come già accaduto per le precedenti edizioni ci aspettiamo di poter entrare in contatto con nuovi clienti, ai quali presenteremo le nostre ultime innovazioni in ambito supply chain – progettate e sviluppate dal nostro staff tecnico altamente qualificato – che possono garantire un sensibile miglioramento dell’operatività logistica in diversi settori merceologici.

Se avete già preso parte ad altre edizioni del Global Summit, cosa avete apprezzato delle altre partecipazioni?

Frequentiamo Global Summit già da diversi anni con crescente soddisfazione. Il suo punto di forza è la possibilità di entrare in connessione con numerose aziende di diversi ambiti operativi, per illustrare loro come è possibile migliorare i processi produttivi grazie ai nostri sistemi. Altro punto, non meno interessante del precedente, è l’elevato standard delle aziende che partecipano (sia a livello di brand ma anche dal punto di vista delle figure qualificate presenti), con le quali possiamo interloquire positivamente entrando molto spesso in approfondimenti di dettaglio tecnico.

Cos’è cambiato nel rapporto con le aziende vostre clienti in questo difficile periodo? Di cosa credete abbiano maggiormente bisogno e come le state aiutando?

Trascar è sempre rimasta al fianco dei propri clienti e dei partner tecnico-commerciali. Abbiamo cercato di supportarli nelle difficoltà operative di tutti i giorni, riuscendoci efficacemente grazie a meeting a distanza o intervenendo da remoto con la teleassistenza. Siamo così riusciti a ridurre al minimo i disagi che, inevitabilmente, si sono presentati, sopperendo anche a difficoltà impreviste. Credo che questa presenza costante abbia costituito un nostro punto di forza e sia stato l’aiuto migliore che potessimo mettere in campo a servizio dei nostri clienti. Essere disponibili ha sicuramente consolidato i rapporti, inoltre ci ha anche fatto crescere sotto il profilo personale, di ‘squadra’, migliorando l’elasticità mentale per trovare e studiare assieme soluzioni (talvolta, anche fuori dai comuni schemi) alle problematiche che via via sono emerse.

In cosa ritenete che la vostra azienda si distingua davvero dalle altre e perché un visitatore del #GLSummit22 dovrebbe assolutamente sedersi al vostro tavolo per conoscervi meglio e lavorare con voi?

Siamo certi di poter esaudire le richieste e le esigenze dei nostri clienti in modo concreto, personalizzato ed efficace, grazie alla professionalità ed all’esperienza maturate. Siamo alla continua ricerca di soluzioni innovative, negli ultimi anni la nostra offerta di logistica integrata si è arricchita di diversi sistemi di automazione: tra i principali vi sono sicuramente lo stoccaggio di pallet e scatole con satelliti multilivello implementabili gradualmente, ed i sistemi di picking completamente automatizzati (dedicati all’E-Commerce) per la preparazione di ordini con ausilio di robot antropomorfi preceduti da sistemi di stoccaggio temporaneo del prodotto in appositi magazzini “riordinatori”.

Crediamo di poter dare un grosso aiuto a tutti i partecipanti del Global Summit, che si apprestano a integrare sistemi di automazione nelle proprie realtà aziendali, proponendo soluzioni all’avanguardia, personalizzate e conformi agli standard di digitalizzazione delle informazioni e dei processi secondo logiche di industria 4.0.

Matteo Ranuccini di Trascar
28° Global Summit Logistics and Supply Chain
23 | 24 MARZO 2022
ACCEDI QUI se sei registrato o ISCRIVITI