Intervista a Matteo Montecchi, Manager di Makeitalia Supply Chain Academy

Buongiorno Matteo Montecchi, grazie per questa intervista e per la partecipazione a #GLSummit21. Cosa vi aspettate da questo evento, finalmente di nuovo in presenza?
Finalmente, davvero!
Per noi che viviamo di formazione poter tornare ad incontrare di persona clienti, collaboratori e studenti è un vero toccasana, dopo un anno e mezzo di rapporti “virtuali”: fortunatamente gli strumenti per garantire la continuità formativa non sono mancati, ma vivere, “respirare” l’aula è davvero tutta un’altra cosa!

La Pandemia di Covid19 ha cambiato il mondo in un solo anno molto più di quanto non sia accaduto nei 30 che ci hanno portati in Rete e connessi. Cosa resterà di questo periodo in ambito logistico? Quali trasformazioni rese necessarie dall’emergenza sanitaria resteranno tra noi, anche quando tutto questo sarà terminato?
Immagino che il cambiamento più importante sia già avvenuto, nella mente di tutti noi che quotidianamente lavoriamo con le supply chain.
Da tempo si parla e dibatte di risk management, risk mitigation e così via.
Aver “toccato con mano” (nostro malgrado) eventi come COVID-19 o Ever Given credo abbia cambiato il nostro mindset in tempi e modi impensabili fino a 18 mesi fa e questa penso sia l’eredità più importante che ci porteremo con noi nei prossimi anni.

Cos’è cambiato nel rapporto con le aziende vostre clienti in questo difficile periodo?
Il 2020 è stato un anno complicato per chi, come noi, fa formazione: come è facile immaginare, le priorità delle aziende erano concentrate altrove.
Devo dire che la maggior parte delle aziende con cui lavoriamo non ha mai smesso di pensare alla formazione: il lavoro svolto coi clienti nella “pausa” pandemica è stato quello di reimmaginare i percorsi formativi alla luce dei nuovi vincoli, sfruttando, perché no, modalità innovative.
Un esempio? Abbiamo integrato in molti dei corsi l’uso del nostro Supply Chain Game: un Serious Game, basato su web, che simula tutti gli aspetti della costruzione e della gestione di una Supply Chain.
Un ottimo modo per rendere più “leggere” e piacevoli le sessioni svolte da remoto!

In cosa ritenete che la vostra azienda si distingua davvero dalle altre?
Crediamo che la vera formazione sia quella fatta da chi ha vissuto in prima persona le tematiche di cui parla (il “Make” di Makeitalia non è lì per caso).
Noi tutti i giorni siamo sul campo: che si tratti dei clienti o dei loro fornitori, siamo in prima linea a risolvere problemi concreti (un pezzo che manca, un trasporto urgente), a definire strategie (ad es. di acquisto), ad aiutare i clienti a metterle in pratica (negoziando con un fornitore, ad esempio).
Il distillato di questa esperienza “vera”, concreta, sono i nostri corsi di formazione, tenuti da docenti che conoscono la materia e, soprattutto, l’hanno vissuta sulla loro pelle.

Grazie per averci concesso questa intervista, ci vediamo a Pacengo di Lazise (VR).

Interviste

Matteo Montecchi di Makeitalia Supply Chain Academy

Global Summit Logistics & Supply Chain

01 e 02 luglio 2021

ISCRIVITI

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Il consenso può essere espresso anche cliccando sul tasto Accetto. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi