Logistics cafè

Intervista ad Andrea Lerre, Sales & Project Manager, BLG Logistics Solutions Italia

Buongiorno Andrea, grazie per questa intervista e per la partecipazione a #GLSummit19. Cosa vi aspettate da questo evento?
Come per le edizioni precedenti a cui abbiamo preso parte, attraverso la partecipazione al GLSummit19 ci aspettiamo innanzitutto di poter ampliare la nostra rete di contatti e, augurandoci di poter incontrare quanti più possibili potenziali clienti, avere maggiori opportunità per proporci come service provider.
L’obiettivo sarà quello di instaurare nuove collaborazioni, presentando quelle soluzioni innovative e diversificate che ci contraddistinguono.

Se avete già preso parte ad altre edizioni del Global Summit, cosa avete apprezzato delle altre partecipazioni?
Con questa partecipazione siamo alla quarta adesione al GS e possiamo affermare che la formula degli incontri One2One pianificati è una delle caratteristiche che più apprezziamo. Tale modalità, che nasce dal “match” tra Domanda e Offerta, ci permette infatti di venire a contatto con aziende che sono attirate dai nostri servizi e che hanno richiesto l’incontro per approfondire i temi di particolare interesse

Quali ritenete essere i trend del settore verso il traguardo del 2020 e come li state affrontando? Quali investimenti non possono essere assolutamente rimandati per le aziende che vogliono tenere il mercato?
Il nostro settore dovrà sicuramente affrontare sfide molto importanti e gli anni futuri saranno decisamente critici. Le sfide del futuro sono rappresentate dai marketplace, dalla digitalizzazione, dall’industria 4.0 sempre più presente in molte realtà. Riteniamo che per poter reggere una tale evoluzione non dovrebbero essere sicuramente trascurati investimenti nelle nuove tecnologie delle informazioni.

In cosa ritenete che la vostra azienda si distingua davvero dalle altre?
Lo spirito di BLG Italia e del Gruppo è quello di dare la massima attenzione allo sviluppo innovativo ed alla individuazione di soluzioni alternative volte al continuo miglioramento del processo.
BLG opera con i propri clienti in un’ottica di Partnership, superando quindi il classico rapporto “cliente-fornitore”.
In qualità di operatore logistico che sviluppa e implementa soluzioni su misura, BLG nel corso degli anni ha sviluppato e messo in pratica per i propri clienti una serie di servizi “ad hoc” volte a supportare lo sviluppo del business dei clienti stessi.

Chiudete gli occhi e immaginate che sia già il 2030: cosa vedete? Quali sono le innovazioni in ambito logistico che vedete realizzate e funzionanti?
Per quanto riguarda il futuro, pur ritendendo che la logistica continuerà ad essere un settore trainante per lo sviluppo dell’industria e dei servizi al consumatore finale, siamo convinti che la supply chain sarà sempre più altamente tecnologica, totalmente diversa quindi rispetto a come siamo abituati a considerarla oggi. Ci immaginiamo l’utilizzo dei droni per le consegne all’utente finale, una maggiore digitalizzazione in tutte le fasi della catena logistica..

Grazie per averci concesso questa intervista, ci vediamo il 10 e 11 aprile a Pacengo di Lazise (VR).

Interviste

Andrea Lerre di BLG Logistics Solutions Italia

26° Global Summit Logistics & Supply Chain

22 e 23 aprile 2020

ISCRIVITI

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Il consenso può essere espresso anche cliccando sul tasto Accetto. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi