Ospedale Papa Giovanni XXIII connesso al futuro grazie alle small cells di Cellnex

Un sistema di connessione mobile multi-operatore 5G ready per l’Ospedale di Bergamo simbolo della lotta al Covid-19

Cellnex, principale operatore europeo indipendente d’infrastrutture di TLC Wireless, comunica di aver installato e collaudato presso l’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, una rete DAS (Distributed Antenna System) e Small Cells multi-operatore. Questo sistema di connessione mobile, installato presso il luogo divenuto simbolo nella lotta all’epidemia in una delle provincie più colpite d’Italia dal Covid-19, potenzia la rete cellulare esistente garantendo una piena e pari copertura di segnale a tutti gli operatori di telefonia mobile. Cellnex continua così nel processo di crescita organica in Italia con l’estensione e lo sviluppo di infrastrutture digitali dedicate per il potenziamento della rete cellullare pubblica esistente.

Cellnex Ospedale Papa Giovanni XXIII_Ingresso MuralesL’impianto DAS, costituito da una fitta rete di mini antenne a basso impatto visivo, oltre ad essere cablato in fibra e anche già predisposto per lo standard 5G. Grazie a questa infrastruttura di rete neutrale è, infatti, possibile garantire a tutto il personale sanitario e ai visitatori dell’Ospedale elevate performance di connessione (dati e voce) anche in situazioni di particolare sovraffollamento. L’impianto DAS è, inoltre, caratterizzato, da un basso impatto elettromagnetico che lo rende particolarmente adatto a questo tipo di strutture considerata la presenza di dispositivi medici sensibili.

L’Ospedale Papa Giovanni XXIII è una struttura di alta specializzazione con 1.200 posti letto che fa parte dell’omonima Azienda Socio Sanitaria Territoriale (ASST), la più importante struttura sanitaria della Provincia di Bergamo. L’Ospedale è composto da 7 torri di 5 piani e ognuna di queste collegata ad un’unica piastra centrale. Questa piastra venne già coperta da Cellnex con un impianto DAS nel 2012, anno di apertura dell’Ospedale, a cui nel 2014 si aggiunse la copertura dell’auditorium portando a circa 270.000 mq la superficie connessa. Nel 2020, nel pieno della pandemia, Cellnex iniziò i lavori per la progettazione e l’installazione della rete DAS anche in tutti i 5 piani della Torre 2, compreso il reparto di pediatria, per ulteriori 10.000 mq.

Con l’arrivo della nuova generazione di reti mobili come il 5G, il sistema DAS installato da Cellnex fungerà anche da facilitatore per la struttura ospedaliera bergamasca nel percorso di integrazione dei sistemi cellulari con nuovi sistemi IT. L’impianto DAS è, infatti, l’infrastruttura di rete necessaria ed abilitante per le innovative applicazioni IoT in ambito sanitario, come ad esempio: il controllo remoto in real-time richiesto dalla chirurgia robotica e la gestione degli applicativi della telemedicina in realtà virtuale e aumentata come l’assistenza e il monitoraggio dei pazienti a distanza.

Per garantire alle strutture indoor l’accesso alle potenzialità e alle prestazioni offerte dalle innovazioni tecnologiche legate alla diffusione del 5G è indispensabile avere un’infrastruttura DAS composta da mini antenne multi-operatore – dichiara Paolo Gillio, Senior Business Development Enterprise & PA di Cellnex Italia – “Siamo orgogliosi di aver completato in tempi record questo progetto per l’Ospedale di Bergamo in quanto ha garantito al personale sanitario, e a tutti i visitatori, la possibilità di accedere fin da subito ad una rete mobile stabile, veloce ed efficiente e, nel breve futuro, ai più moderni strumenti e servizi legati alla sanità digitale”.

Fabrizio Zampoleri, Responsabile delle Telecomunicazioni dell’Ospedale Papa Giovanni XXII commenta: “La qualità del segnale della rete cellullare era già stata analizzata durante le fasi di costruzione dell’ospedale, aperto nel dicembre del 2012. Già da subito si era evidenziata un’insufficiente copertura nelle zone interne alle 7 Torri, ma soprattutto nella parte centrale dell’edificio, la Piastra. Scartata l’ipotesi di convogliare semplicemente il segnale ‘aereo’ dall’esterno verso l’interno, ci siamo orientati verso una soluzione che garantisse un’ottima copertura e allo stesso tempo flessibile, ampliabile, ‘semplicemente’ aggiungendo nuove unità remote e micro-antenne, principalmente nei tre piani della Piastra e nelle zone con maggiore afflusso di pazienti e visitatori, quali l’Hospital Street, il Centro Unico Prenotazioni, il Centro Prelievi, e in quelle aree che nel corso degli anni sono state modificate o adibite a nuovi servizi. Inoltre, Cellnex ha il vantaggio di interagire direttamente con gli stessi operatori”.

Cellnex Telecom

Cellnex Telecom è il principale operatore europeo di infrastrutture di telecomunicazioni Wi-Fi, con un portafoglio di circa 129.000 siti, 72.000 circa già operativi e i restanti in processo di chiusura o attuazione previsti sino al 2030. Cellnex svolge le sue attività in Spagna, Italia, Paesi Bassi, Francia, Svizzera, Regno Unito, Irlanda, Portogallo, Austria, Danimarca, Svezia e Polonia.
Le attività di Cellnex sono strutturate in quattro grandi aree: servizi per infrastrutture di telecomunicazioni, reti di diffusione audiovisiva, servizi di reti di sicurezza ed emergenza, e soluzioni per la gestione intelligente di infrastrutture e di servizi urbani (Smart cities e “Internet delle Cose” – IoT). La società è quotata sul mercato continuo della Borsa spagnola e forma parte degli indici selettivi IBEX35 e EuroStoxx 600. Forma, inoltre, parte degli indici di sostenibilità FTSE4GOOD, CDP (Carbon Disclosure Project), Sustainalytics e “Standard Ethics”.
Tra gli azionisti di riferimento di Cellnex vi sono GIC, Edizione, ADIA, Canada Pension Plan, CriteriaCaixa, Wellington Management Group, Capital Group, Blackrock, Fidelity e Norges Bank.

Comunicati

Cellnex

Global Summit Logistics & Supply Chain

01 e 02 luglio 2021

ISCRIVITI

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Il consenso può essere espresso anche cliccando sul tasto Accetto. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi