Intervista ad Andrea Massenz, CEO di TechMass

Buongiorno Andrea Massenz, grazie per questa intervista e per la partecipazione a #GLSummit20. Quale ritenete essere stata la più grande innovazione degli Anni ‘10 del XXI secolo nel vostro settore e perché?
Nell’ultimo decennio abbiamo avuto modo di assistere ad un vero e proprio cambio di paradigma nel mondo dei sistemi MES, reso possibile grazie alla crescente diffusione dell’Internet of Things (IoT) e della tecnologia Cloud. Fino a pochi anni fa erano sistemi costosi, difficili da utilizzare e mantenere aggiornati. La loro complessità era una barriera d’accesso per le Aziende, soprattutto quelle medio-piccole, non consentendo così una reale competitività sul mercato.
Adesso invece grazie alle nuove tecnologie, come appunto l’IoT e il Cloud, è possibile garantire una soluzione accessibile a chiunque. Si è così arrivati ad una democratizzazione della tecnologia in la raccolta del dato, la sua comprensione e utilizzo in scelte strategiche gioca un ruolo sempre più importante.

Cosa consigliereste ad un nuovo cliente che vi contattasse per comprendere meglio le dinamiche e le opportunità offerte da Industria 4.0?
Il primo passo da fare è sicuramente quello di rivedere i propri processi alla luce delle proprie priorità e del valore aggiunto che si vuole ottenere. C’è un solo modo per farlo: analizzare i dati che si hanno a disposizione per identificare quelle che nel settore industriale sono definite come losses, ovvero le perdite.
Conoscere e comprendere le cause delle proprie perdite è fondamentale per iniziare a capire cosa misurare e, in base ai dati raccolti, rivedere i processi della supply chain. Solo così è possibile, gradualmente, iniziare a sfruttare al massimo le potenzialità derivanti dalle nuove soluzioni tecnologiche, implementando solamente quelle in grado di portare davvero valore all’Azienda, massimizzando il ROI, ovvero il ritorno sull’investimento, riducendo i rischi e allo stesso tempo implementando una soluzione davvero in grado di far crescere ancora di più l’Azienda. Questa capacitá di identificare le perdite in maniera chiara e semplice, è una delle peculiaritá che maggiormente ci contraddistingue.

In cosa ritenete che la vostra azienda si distingua davvero dalle altre?
L’accessibilità è la base su cui si appoggia la nostra soluzione, una accessibilità sia tecnologica, che culturale che di approccio. La nostra soluzione, che si chiama Paul, si compone di un dispositivo IoT di facile installazione su qualsiasi tipo di macchina e di una parte software basata sul Cloud. Il modello di business SaaS, ovvero Software as a Service, prevede invece un costo fisso macchina per mese. Una scelta tecnologica e di business che permette a chiunque di provare la nostra soluzione, senza rivedere o modificare i sistemi in essere già adottati, di scalarla velocemente e di continuare oppure interromperne l’utilizzo in qualsiasi momento e che ci impone di offrire un servizio continuativo ad altassimo livello

Perché un visitatore del #GLSummit20 dovrebbe assolutamente sedersi al vostro tavolo?
Quando entriamo in contatto con Aziende interessate alla nostra soluzione non ci limitiamo a raccontarla a parole. Vogliamo che siano loro stesse a poter toccare con mano il prodotto e a valutarne le reali potenzialità. Lo facciamo grazie ad una vera e propria demo che, personalizzata sulle esigenze manifatturiere dell’Azienda che abbiamo davanti, permette di far vedere il reale utilizzo della soluzione all’interno del suo scenario industriale.
Una demo unica che consente di vedere davvero sia il suo funzionamento calato sulle specifiche esigenze di ogni Azienda che la sua semplicità, a partire ad esempio dalle dashboard che si generano e che sono la base per prendere decisioni strategiche chiave per il nostro Cliente. Il tutto viene fatto in tempo reale, di fronte al cliente e sul tavolo, rappresentando la vera produzione in modo da far capire immediatamente il nostro progetto a chiunque.

Grazie per averci concesso questa intervista, ci vediamo a Pacengo di Lazise (VR).

Interviste

Andrea Massenz CEO di TechMass

26° Global Summit Logistics & Supply Chain

18 e 19 novembre 2020

ISCRIVITI

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Il consenso può essere espresso anche cliccando sul tasto Accetto. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi